La Forfora

La Forfora è una patologia del cuoio capelluto

La Forfora, anche denominata pitiriasi, è una patologia del cuoio capelluto che si presenta sotto forma di “scaglie” bianche o grigiastre, in genere distribuite su tutto il cuoio capelluto.

La desquamazione del cuoio capelluto è una della cause più comuni di prurito alla testa.

Dalle ultime ricerche  si ipotizza che sia la popolazione batterica residente a livello del cuoio capelluto, la principale causa di questa fastidiosa e antiestetica problematica, fonte di grande disagio.

L’inestetismo comparirebbe a causa di un’eccessiva presenza degli stafilococchi che scalzerebbero i Propionibacterium, specie batterica preponderante nei soggetti senza forfora. La pitiriasi può presentarsi secca con lieve prurito o pitiriasi grassa con cuoio capelluto eritematoso.

Cause della forfora.

La cute grassa,  problemi ormonali, cuoio capelluto sensibile, stress, malattie autoimmuni e disfunzioni cardiache, potrebbero causare un’eccessiva produzione di sebo.

Altri fattori determinanti  per la comparsa della forfora potrebbero essere:

  • l’intolleranza ai latticini, alla frutta fresca, al cioccolato o ai frutti di mare, così come gli zuccheri
  • il consumo elevato di grassi, per cui  anche l’alimentazione deve essere controllata o priva di tali alimenti dannosi per il cuoio capelluto.
  • il fattore ereditario, per cui se si ha almeno un genitore che ne soffre o ne ha sofferto è facile avere una predisposizione genetica al problema.

Forfora e Caduta dei capelli.

Non esiste una relazione sistematica fra prurito causato dalla desquamazione del cuoio capelluto e perdita dei capelli.

La psoriasi, la dermatite, la forfora secca o la follicolite, non sono causa diretta di caduta capelli; la seborrea, e di conseguenza la forfora grassa e la dermatite seborroica, sono quanto meno una concausa della caduta dei capelli.

I problemi nella normale crescita dei capelli possono sopraggiungere quando oltre alla forfora si presenta anche la seborrea, e nel tentativo di sgrassare cute e capelli si amplifica l’effetto rebound.

Errore da evitare nella cura della Forfora.

Le ghiandole sebacee alla base del capello, in questo caso, vengono aggredite con lavaggi e prodotti troppo aggressivi e sgrassanti, e per questo tendono a rispondere producendo più sebo e ingrossandosi determinando problemi anche nella normale crescita degli stessi capelli. Il consiglio è sempre di consultare uno specialista de settore che saprà indicare il protocollo di cura più adeguato.

Per metterti in contatto con Tricomedit e prenotare una visita tricologica o richiedere semplicemente maggiori informazioni su uno dei nostri servizi tricologici puoi:

Chiamare il Numero Verde

☏ 800 30 67 60

Compilare il form

Per fissare un appuntamento o per qualsiasi informazione compila il modulo sotto specificando i tuoi dati e l'orario in cui preferisci essere ricontattato da un nostro operatore.

2 + 6 =

Resta in contatto con noi, seguici sui nostri canali social: