Qualora la vostra chioma appaia debole, spenta, sfibrata e i capelli si spezzano  e cadono, allora è il caso di correre ai ripari tempestivamente con opportuni rimedi per rinforzare i capelli e  arginarne la perdita.

Le cause che rendono i capelli deboli e fragili tendenti alla caduta possono essere diverse. L’indebolimento e/o la perdita dei capelli può essere provocata dall’eccessivo utilizzo di prodotti aggressivi, e da lavaggi troppo frequenti, dall’utilizzo non corretto di phon, piastre e arricciacapelli. Se nonostante l’accuratezza nell’utilizzo di prodotti specifici i capelli continuano ad avere un aspetto poco sano e si spezzano facilmente, è possibile che ci sia la carenza di alcune principali sostanze nutritive che, per un motivo o per un altro, non sono assorbite dall’organismo. Queste sostanze, infatti, attraverso una alimentazione corretta, e in certi casi attraverso l’assunzione di specifici integratori, aiutano a rendere i capelli più forti, sani e lucenti, rallentandone la caduta.

 

Rimedi per rinforzare i capelli: una sana alimentazione

Tra le sostanze nutritive  utili come rimedi per rinforzare i capelli, ci sono le vitamine, molto diffuse negli alimenti facilmente reperibili.

Le vitamine sono un composto organico e un nutriente essenziale che l’organismo richiede e che devono essere assunte ogni giorno perché il nostro corpo non è in grado di produrle.

Le vitamine sono tutte ugualmente importanti ma alcune di esse sono direttamente coinvolte nel metabolismo del bulbo pilifero e , quindi risultano essenziali come rimedi per rinforzare i capelli

La vitamina B2, ad esempio, ha un ruolo fondamentale nella produzione di sebo. La  carenza di questa vitamina  può dare origine a secchezza della cute e quindi forfora. E’ presente nelle uova, nei latticini, nei broccoli e nei fagiolini.

La vitamina B3 agisce nel regolare e corretto funzionamento del metabolismo energetico. Arachidi, carni bianche (soprattutto tacchino), vitello, salmone, tonno, pesce spada e lievito di birra sono tutti alimenti che la contengono.

Con la vitamina B4, presente nei cereali, nella carne, nelle patate, nel tuorlo d’uovo e nei pomodori, si ottimizza l’attività dei follicoli piliferi.

Tra i rimedi per rinforzare i capelli, in particolare il fusto del capello e favorirne quindi la ricrescita, è ottima la vitamina B5 di cui sono ricche le uova, le arachidi, i funghi, il fegato e i broccoli.

La vitamina B6 concorre all’assorbimento delle proteine. E’ presente maggiormente nella carne, nel pesce, nel pane integrale, in molte verdure come gli spinaci, i piselli, i peperoni, le patate, i broccoli, gli asparagi, le cime di rapa e le carote.

Per ostacolare la dermatite seborroica è utile la vitamina B8 che si trova nel latte e formaggi, nella carne, nel pesce, nel lievito di bitta e nel tuorlo d’uovo.

L’assunzione di vitamina B9, è molto importante per la sintesi delle proteine come la cheratina la cui mancanza determina la caduta dei capelli. La vitamina B9, o acido folico, si trova principalmente in alimenti come le verdure a foglia verde come la lattuga, i broccoli, gli spinaci e gli asparagi, e anche nel fegato, nel latte, in alcuni cereali e in alcuni frutti come le arance, i kiwi e i limoni.

Contenuta negli olii vegetali e nei cereali integrali, la vitamina E è utile per contrastare i radicali liberi, che causano il deterioramento cellulare e la caduta dei capelli.

Oltre alle vitamine, tra i rimedi per rinforzare i capelli, troviamo minerali come il magnesio. Questo, in particolare, aiuta lo sviluppo di enzimi per la produzione di melanina e la ricrescita dei capelli. Si trova soprattutto nei cibi integrali, nel latte e nei latticini, nella carne, nei legumi nelle noci.

Il ferro invece è importante per la sintesi dell’emoglobina. Questa proteina, aiutando a  veicolare l’ossigeno in tutti i tessuti dell’organismo, permette una maggiore ossigenazione del sangue che da nutrimento ai capelli e al cuoio capelluto.

Si trova maggiormente nella carne rossa, nel fegato, nei molluschi (cozze, ostriche) negli spinaci, nei legumi, nella frutta secca, nel cioccolato fondente.

Lo zinco è un minerale essenziale per far crescere i capelli folti e sani. Favorisce la riproduzione delle cellule, mantiene i livelli ormonali e facilita l’assorbimento delle vitamine.

E’ presente soprattutto nella fegato e nel ostriche, nel cioccolato fondente, nella zucca.

Contenuto nei crostacei, nelle noci, nel fegato, nei legumi, nel cioccolato, nei piselli e nei funghi, il rame concorre alla sintesi della melanina determinando la colorazione dei capelli e previene la formazione di quelli bianchi.

Mangiando manzo, pollo, uova, pesce legumi, asparagi, aglio e cipolla, l’organismo si nutre di zolfo, minerale che rinforza i capelli deboli e sfibrati dando maggiore flessibilità ed elasticità.

Oltre alle vitamine e ai minerali, è possibile annoverare tra i rimedi per rinforzare i capelli anche alcune proteine come la cistina e la lisina. Presenti soprattutto in carne e pesce, sono indispensabili per la  sintetizzazione della cheratina, la proteina che costituisce e rinforza i capelli.

La taurina e l’arginina inoltre servono a nutrire i bulbi piliferi e quindi i capelli, rinforzandoli. Sono presenti soprattutto nelle carni rosse, nelle uova e nel pesce.

Una corretta alimentazione, in sostanza, gratifica il palato e rende i nostri capelli più sani e forti.

Visita GRATUITA chiama ora!
×