capelli grassi sono un vero e proprio “dramma” per chi ama la chioma perfetta e lucente. Spesso e volentieri sia gli uomini sia le donne che soffrono di questo problema, si sentono a disagio poiché i capelli hanno l’aspetto untuoso e danno l’impressione di essere poco puliti.

Cause dei capelli grassi

La causa dei capelli grassi è dovuta all’eccessiva produzione di sebo da parte del cuoio capelluto. I capelli grassi dunque sono la conseguenza di uno squilibrio dovuto alla produzione di sebo in eccesso da parte del cuoio capelluto che, per proteggersi da agenti esterni aggressivi, ne aumenta la produzione. Molte persone, per evitare di vedere l’effetto lucido e disordinato dei capelli grassi, tendono a lavare i capelli tutti i giorni, anche se in realtà non ottengono l’effetto desiderato.

Liberarsi dai capelli grassi è possibile, ma è fondamentale, eliminare vecchie abitudini poco o affatto efficaci e agire sul cuoio capelluto purificandolo attraverso dei rimedi ben precisi.

Una delle prime cose da fare per impedire ai capelli di diventare troppo grassi, è quello di seguire una sana alimentazione ed utilizzare uno shampoo delicato, che non aggredisca il cuoio capelluto.

Da evitare, sfregamenti troppo aggressivi sulla cute durante i lavaggi, poiché   il cuoio capelluto tenderebbe ad irritarsi aumentando la produzione di sebo. Una buona consuetudine, al contrario, è massaggiare dolcemente il cuoio capelluto durante i lavaggi, utilizzando successivamente anche il balsamo, ma solo sulle punte, perché applicarlo alle radici significherebbe andare ad appesantire i capelli sporcandoli.

Per quanto riguarda l’asciugatura dei capelli grassi, è consigliato tamponare i capelli con l’asciugamano senza sfregarli e utilizzare il phon a temperatura non troppo elevata. Come sostenuto in precedenza, è consigliato non lavare i capelli tutti i giorni.

Molti prodotti a base di erbe o rimedi naturali casalinghi potrebbero aiutare a ridurre il sebo del cuoio capelluto.

Rimedi naturali ai capelli grassi

La natura per fortuna ci regala rimedi naturali sia per la per cute che per i capelli grassi che ci aiutano a mantenere i capelli puliti più a lungo. Uno di questi, forse il più conosciuto, è il limone. Il succo del limone è un ottimo purificante ed è utilizzato soprattutto da chi ha i capelli biondi. Spremendone uno o due sulla cute e massaggiando dolcemente, i capelli, dopo essere stati sciacquati bene, li aiuterà a tornare morbidi e lucenti.

Coloro che hanno i capelli di colore scuro, possono utilizzare l’aceto di mele, che ha le stesse proprietà del limone. Il procedimento è lo stesso e ne saranno sufficienti uno o due cucchiai.

Anche il bicarbonato è un ottimo “purificante” per i capelli. Per detergere i capelli grassi e fini si può versare qualche cucchiaio di bicarbonato sulla cute, lasciarlo agire per circa dieci/quindici minuti ed eliminarlo spazzolando i capelli. L’operazione va ripetuta due o tre volte al mese. Il bicarbonato sarà in grado di regolare il sebo in eccesso e attenuare il prurito.

Se preferite applicare una maschera, potete utilizzare la farina o amido di mais. Ne basterà un cucchiaio che, insieme ad un pizzico di pepe rosa e sale integrale, potrete mescolare e applicare sulla cute lasciandola in posa per circa mezzora. Una volta terminato il tempo, si passa alla fase di risciacquo. Quando i capelli saranno asciutti, appariranno non solo puliti, ma privi di oleosità grazie alla farina o all’amido di mais che hanno la capacità di assorbire totalmente il grasso.

L’olio essenziale di Tea tree, chiamato anche Melaleuca, è estratto da una pianta australiana e le popolazioni aborigene ne fanno uso da tempo immemore, come antivirale e antibatterico naturale.

Esso si rivela molto efficace nella riduzione della produzione di sebo, è un’ottima soluzione sia per la cute che per i capelli grassi ed è eccellente per lenire il prurito, avendo un’azione astringente sul cuoio capelluto. Si utilizza versando la dose di shampoo per capelli grassi in un bicchiere, aggiungendo due cucchiai di acqua e 5 gocce di olio essenziale di Tea tree. I capelli rimarranno puliti per più tempo.

Se desiderate utilizzare anche uno shampoo artigianale come rimedio ai capelli grassi, ecco due modi per farlo utilizzando ingredienti naturali:

  • acquistate in erboristeria 3 grammi di betulla, edera ed ortica. La betulla, è un disinfettante naturale, mentre l’edera è un astringente così come l’ortica. Una volta fatti bollire gli ingredienti vanno fatti raffreddare, si aggiungono 50 ml di sapone neutroe si mescola il tutto. Il risultato sarà uno shampoo così delicato da poter essere usato ogni volta che serve.
  • Se oltre al problema dei capelli grassi, c’è anche quello della forfora, potrebbe essere utile aggiungere al solito shampoo l’olio essenziale di bardana, che, oltre a sfavorire la produzione eccessiva di sebo debella la forfora riportando in salute i capelli.
Capelli grassi: i rimedi naturali
Esprimi il tuo giudizio su questo articolo

Articoli correlati

Visita GRATUITA chiama ora!