Cause della caduta dei capelli nell’uomo

Cause della caduta dei capelli nell’uomo

La caduta dei capelli nell’uomo è un fenomeno molto diffuso e per certi versi fisiologico che può avere diverse cause. Tuttavia se il diradamento dei capelli nell’uomo comincia ad essere intenso e si presenta precocemente, allora è il caso di intervenire con terapie mirate finalizzate a preservare i capelli e prevenirne la caduta, o quanto meno rallentarla.

 

Cause caduta capelli uomo più frequenti

La caduta dei capelli negli uomini può dipendere da diversi fattori, come ad esempio capelli secchi o capelli grassi causati da un’ipersecrezione sebacea.

Altri problemi tipici sono la forfora, la dermatite seborroica e la psoriasi, ma ci sono anche fattori di natura emotiva come lo stress, un trauma, un lutto o una forte emozione. La perdita dei capelli nell’uomo è inoltre causata dalle varie tipologie di alopecia come quella areata, universale e androgenetica.

 

Cos’è la scala Norwood per misurare la calvizie nell’uomo?

Per comprendere a che stato è la caduta dei capelli è possibile avvalersi della scala Norwood, che misura il decorso della calvizie ed è suddivisa in 7 livelli. Si parte dal primo livello, in cui la calvizie si presenta con una leggera stempiatura, fino ad arrivare al settimo ed ultimo livello in cui la calvizie ricopre tutta la zona centrale fin dietro al vertice. In pratica la testa è quasi completamente calva.

 

cause caduta capelli uomo

 

Cos’è l’alopecia androgenetica

L’alopecia androgenetica, che colpisce uomini e donne, è una delle forme di calvizie più comuni. Si presenta in forma lenta ma graduale e il termine androgenetica indica che la patologia ha una stretta correlazione con gli ormoni androgeni e con i fattori genetici ereditari.

In pratica il soggetto in questione eredita la calvizie presente in famiglia, la cui avanzata dipende dagli ormoni androgeni che provocano una caduta dei capelli di tipo genetico.

 

Chi sono i soggetti più predisposti all’alopecia androgenetica?

L’alopecia androgenetica colpisce anche in giovane età e quindi un ragazzo di 18 anni può vedere i suoi capelli cadere progressivamente.

La patologia si manifesta con un’iniziale stempiatura intorno ai 23 anni, dopodiché i capelli cadono su tutto il capo fino ai 30 anni.

 

Come fermare la caduta dei capelli uomo?

Esistono dei rimedi contro la caduta dei capelli dell’uomo, ma per individuare le reali cause dell’alopecia è necessario procedere ad una diagnosi tempestiva e allo svolgimento di esami specifici.

Uno di questi è l’esame per l’alopecia androgenetica, che consente di individuare la cause ed adottare la cura e i trattamenti anticaduta più indicati per bloccare o rallentare la caduta dei capelli.

I nostri studi sono a tua completa disposizione per una diagnosi immediata e per l’individuazione del trattamento più adeguato secondo le tue necessità.

CHIAMA ORA E PRENOTA UNA VISITA TRICOLOGICA GRATUITA

I nostri studi e la nostra esperienza ci confermano quotidianamente che intervenire tempestivamente sul problema della caduta dei capelli o del cuoio capelluto con una diagnosi precisa ed accurata porta ad ottimi risultati in tempi rapidi.

CHIAMA ORA IL NUMERO VERDE

VISITA TRICOLOGICA GRATUITA
Richiedi on-line:

L’interessato/a cliccando sul tasto "invia", dichiara di aver letto l'Informativa Privacy e di essere stato/a informato/a sui propri diritti dal titolare del trattamento ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 679/2016 e pertanto presta il consenso al trattamento dei propri dati personali per le finalità e con le modalità indicate nell’informativa resa.

Resta in contatto con noi, seguici sui nostri canali social:

Call Now ButtonChiama ora!
×