Esistono gli shampoo per la dermatite seborroica? 

Cominciamo dal principio. La dermatite seborroica è una patologia che in moltissimi casi interessa il cuoio capelluto. Questa patologia rappresenta una delle cause che a lungo andare, se non curata, può provocare una caduta accelerata dei capelli.

La dermatite seborroica è un problema dermatologico che va ad interessare il cuoio capelluto provocando prurito, desquamazione e ipersecrezione sebacea; il 4% della popolazione mondiale ne soffre.

Spesso e volentieri si fa confusione con altre patologie come la semplice forfora o la psoriasi. Bisogna dunque capire bene di che cosa si tratta, conoscere le cause scatenanti e quali sono le terapie mediche o naturali da seguire, al fine di poter scegliere in modo corretto uno shampoo per la dermatite seborroica.

dermatite seborroica

I motivi per cui si manifesta, questa patologia sono molteplici e in alcuni casi può esserci una predisposizione genetica, in altri anche una predisposizione ormonale potrebbe avere un ruolo  significativo. Ragione per cui la patologia va curata e monitorata e nel protocollo di cura vanno inseriti prodotti specifici.

Infatti, il modo migliore per ridurne gli effetti è contrastare le cause che provocano l’eccessiva produzione di sebo.

Gli studiosi affermano che ci sono dei cause che provocano l’insorgenza della dermatite seborroica, in primo piano un fungo, la Malassezia, che convive con degli specifici batteri del sebo. Di conseguenza sarebbe opportuno evitare alimenti che contengono lieviti, come pane, pasta, pizza ecc.

Come precedentemente affermato, la dermatite seborroica interessa nella maggior parte dei casi il cuoio capelluto, ma può anche colpire altri punti del corpo come viso e schiena, nelle aree cioè dove sono presenti ghiandole sebacee.

Appare dunque ovvio pensare, che per curare le infezioni del cuoio capelluto, occorra utilizzare degli specifici shampoo per la dermatite seborroica che abbiano come principale obiettivo quello di migliorare lo stato di salute dei capelli.

 

Principi attivi degli shampoo per la dermatite seborroica

Per giungere a questo scopo, gli shampoo per eliminare la dermatite seborroica,  agiscono eliminando la pellicola creata dai lieviti, grazie a dei particolari elementi, come ad esempio il solfuro di selenio, usato soprattutto per combattere la forfora.

Anche il ketoconazolo, la ciclopirox-olamina, la piroctone-olamina, lo zinco piritione e il clorido di benzalconio sono importanti sostanze spesso presenti negli shampoo per la dermatite seborroica.

Questi elementi oltre a rimuovere la barriera di sebo, aiutano anche la riparazione cellulare del cuoio capelluto danneggiato.

Gli shampoo per la dermatite seborroica, agiscono diversamente in base al principio attivo del prodotto stesso. Lo shampoo a base di ketoconazolo è indicato per eliminare un grande numero di funghi inibendone la crescita, anche quello a base di ciclopirox svolge la funzione di antifungino ed è utilizzato per la cura delle infezioni micotiche superficiali. La piroctone-olamina è un agente antibatterico, antifugino e seboregolatore, usato prevalentemente nei prodotti antiforfora e antiseborrea.

Il principio attivo maggiormente utilizzato per ostacolare la forfora, uno degli elementi particolarmente evidenti in presenza di dermatite seborroica, è lo zinco piritione che agisce sul cuoio capelluto rimuovendo funghi e batteri che causano irritazione della cute o desquamazione. Avendo la proprietà di riequilibrare la produzione di sebo della cute, viene anche utilizzato per trattare l’eccesso di grasso prodotto dal cuoio capelluto.

zinco piritione

zinco piritione

Il clorido di benzalconio è una sostanza contenuta in numerosi shampoo per la dermatite seborroica. Il suo principio attivo aiuta a eliminare i tipici segni della dermatite, come la desquamazione, legandosi alle squame di pelle secca e sciogliendoli, così da poter essere facilmente lavati via.  In  più, grazie alle sue proprietà  antisettiche, il clorido di benzalconio aiuta a distruggere il lievito Malassezia.

Ci sono, inoltre, alcuni shampoo per la dermatite seborroica che contengono anche delle sostanze naturali, come ad esempio l’aloe vera. Queste sostanze permettono di attenuare le infiammazioni, consentendo di avvertire un senso di sollievo immediato.

Per ottenere i migliori risultati, i trattamenti devono essere eseguiti in maniera costante . Lo shampoo per la dermatite seborroica va distribuito sul cuoio capelluto in piccole dosi e dev’essere massaggiato energicamente.

Il lavaggio dei capelli con uno shampoo per la dermatite seborroica, dovrebbe essere eseguito 2-3 volte a settimana. Lasciato agire sui capelli per almeno 5-10 minuti prima di risciacquare, il suo principio attivo potrà svolgere l’azione mirata per la quale agisce.

Prima di acquistare uno shampoo per la dermatite seborroica è opportuno eseguire una visita tricologica specialistica. Richiedi ora una visita tricologica GRATUITA in uno dei Centri Tricomedit Group.

Shampoo per la dermatite seborroica
5 (100%) 1 vote[s]
Visita GRATUITA chiama ora!
×