L’immagine di un uomo calvo piace o può creare dei problemi a chi si vede riflesso in uno specchio? L’uomo da sempre nel suo inconscio ha percepito e trasferito all’esterno la sua forza, la sua virilità, la sua potenza trasmettendo sentimenti di stima verso se stesso e di fiducia nelle proprie azioni. Quell’uomo che fin dalla notte dei tempi, ricoperto di peli e pelli, con la sua clava esprimeva forza coraggio e superiorità, oggi con giacca e cravatta o con una tuta da tecnico o con un camice o qualsivoglia vestiario, tenendo in mano una penna, o impugnando un martello o un bisturi, mantiene lo stesso linguaggio non verbale.

E quindi un uomo calvo? È insito nell’uomo quella voglia di esaltare la propria risolutezza, fermezza, gagliardia. I capelli rappresentano la sua armatura, il suo scudo e il suo poter dire con fierezza, a viso scoperto non ho paura, sono pronto a tutto. La calvizie, nella maggior parte dei casi di natura genetica, non viene quasi mai accettata, nemmeno dall’uomo calvo o da coloro che dicono di amare i capelli rasati.

L’aspetto psicologico spesso viene sottovalutato proprio perché si è uomini! Essere uomini non significa per forza doversi rassegnare ad una condizione in cui non ci si ritrova e che potrebbe far cadere nella spirale della perdita di autostima. L’uomo, colui che da sempre è stato innalzato al ruolo del più forte, sempre e comunque, si sente di dover sostenere questa parte nonostante gli accadimenti della vita. La calvizie nell’uomo fa parte del cambiamento, ma di un cambiamento non desiderato, perché alopecia, diradamento, canizie nell’immaginario collettivo, sono la rappresentazione di un uomo fragile, debole e in età avanzata … non in linea con l’immagine che l’uomo percepisce e vuole trasmettere di sé! L’uomo calvo interiormente non è in linea con l’uomo moderno, dinamico, pelle levigata, capelli forti e robusti che lasciano intravedere l’aspetto di un individuo in piena salute e giovinezza.

La scienza ogni giorno va avanti, la ricerca sostiene nuove tecniche e metodiche per prevenire o posticipare la caduta dei capelli nell’uomo e anche per risolvere definitivamente la calvizie maschile. Per questo l’uomo può continuare ad essere propositivo ed avere fiducia in se stesso e nella vita che lo attende piena di gioie inaspettate e una capigliatura sana e rigogliosa, oppure scegliere di essere un uomo calvo, come immagine di sex symbol! Per richiedere una visita tricologica rivolgiti a Tricomedit Group.

5/5 - (2 votes)
Call Now ButtonChiama ora!
×