Negli ultimi anni diverse Celebrities dello Showbiz internazionale e Sportivi di fama mondiale si sono sottoposte al trapianto di capelli con la tecnica dell’autotrapianto FUT.

Per citarne alcuni, Nicolas Cage, Robbie Williams, il calciatore Wayne Rooney, Elton John, Kevin Costner e molti altri colleghi, nonostante vantassero una lunga carriera, e un seguito di fan fedelissimi, hanno scelto di sottoporsi ad interventi chirurgici, per risolvere problemi di calvizie o alopecia areata.

Alcuni di loro hanno iniziato a perdere capelli molto presto, e l’aspetto fisico, il fascino di un attore e la sua immagine, sono importantissimi, così come può risultare decisivo, sfoggiare una chioma folta, da far allungare o da rasare a seconda delle esigenze storiche o di copione.

In cosa consiste la tecnica di autotrapianto FUT

FUT (Follicular Unit Transplantation, ovvero Trapianto dell’unità follicolare), appartiene alla tecnica di autotrapianto più conosciuta come “tecnica strip”.

La tecnica di autotrapianto FUT consiste nel prelievo di una striscia di cuoio capelluto dalla zona occipitale, che rappresenta la zona donatrice sana e con un’elevata densità di capelli.

La sezione viene minuziosamente suddivisa, con l’impiego di un microscopio, in frammenti contenenti singole unità follicolari, e gli innesti prelevati vengono isolati e conservati in una soluzione fisiologica.

Il passo successivo sarà effettuare micro incisioni sulla superficie del cuoio capelluto mediante l’ausilio di un micro bisturi. Le incisioni sono realizzate secondo una precisa mappa in modo tale da ottenere un effetto il più armonioso e naturale possibile.

I vantaggi della tecnica di autotrapianto FUT:

  • favorire il rispetto per il follicolo, fattore importante perché incrementa la percentuale di ricrescita dei capelli
  • la chioma appare più voluminosa e folta
  • dopo l’autotrapianto l’aspetto esteriore è molto naturale.

Tempi di recupero dopo il trapianto FUT

I primi segni di ricrescita sono visibili già a distanza di tre mesi dal trapianto. Un primo generale indolenzimento dell’aria trapiantata, con leggero gonfiore del cuoio capelluto, durerà circa una settimana.

La maggior parte dei capelli trapiantati cadranno, ma si tratta di un evento normale che si verifica nel 98% dei pazienti. I follicoli aumentano progressivamente la loro forza producendo nuovi capelli dopo 3-6 mesi, il che prova l’evoluzione positiva del trapianto.

Hai trovato questo articolo interessante? Esprimi il tuo giudizio: 

Il segreto delle celebrities: l’autotrapianto con la tecnica FUT
5 (100%) 4 vote[s]

In questo articolo abbiamo parlato di Autotrapianto FUT, se sei interessato ad approfondire l’argomento o a conoscere altri dettagli relativi alle problematiche del capello e del cuoio capelluto ti invitiamo a sfogliare il blog Tricomedit e a visionare le altre sezioni del nostro sito.

Se vuoi prenotare una VISITA TRICOLOGICA GRATUITA presso uno dei Centri Medici Tricologici TRICOMEDIT chiama il NUMERO VERDE ☏ 800 30 67 60 (clicca qui da cellulare).

Preferisci essere ricontatto da un nostro operatore ad un orario da te indicato? Compila il modulo on line

Visita GRATUITA chiama ora!
×

Chatta con Whatsapp!

Il nostro staff è a disposizione per ogni sua richiesta. Clicchi sull'icona sotto per inviare un messaggio Whatsapp ad un nostro operatore.

×