Integratori per il benessere dei capelli

Gli integratori capelli possono essere un aiuto essenziale contro la caduta e, in generale, per il benessere della nostra chioma.
La caduta dei capelli, associata alla perdita di brillantezza, è un problema molto comune le cui cause possono essere estremamente diverse. Al giorno d’oggi, a causa degli stressanti ritmi di lavoro, e di un’alimentazione non equilibrata, molte persone non introducono un’adeguata quantità di sali minerali e vitamine perché costrette a consumare pasti veloci e non del tutto corretti dal punto di vista nutrizionale. Queste carenze vitaminiche, da cui deriva l’importanza di assumere opportuni integratori capelli, possono comprometterne la salute. C’è, infatti, un nesso tra la nostra alimentazione quotidiana e benessere dei capelli. Questi ultimi sono costituiti da proteine solide, come la cheratina, in una percentuale compresa tra il 65% e il 95% e per il resto da acqua, lipidi, pigmenti ed oligoelementi. E’ perciò necessario fornire con il cibo il nutrimento indispensabile alla loro formazione e al mantenimento della loro salute. Per la salute della capigliatura possono essere utili gli integratori capelli costituiti da aminoacidi necessari per la sintesi della cheratina, la proteina di cui è costituito il capello, come la cisteina, la metionina, oppure minerali come il calcio, lo zinco, il rame, il selenio, il magnesio e le vitamine come la “c” la “e” e quelle del gruppo “b”.

Non è ovviamente sensato usare un integratore qualsiasi credendo che indipendentemente dalla sua composizione possa essere efficace. Gli integratori capelli vanno utilizzati in particolari casi, soprattutto  quando si ravvisa un aumento della caduta che segue stati di stress psico-fisico pronunciati e persistenti, malattie lunghe e debilitanti o diete  drastiche.

Gli integratori specifici per i capelli devono possedere una notevole attività antiossidante ed antinfiammatoria e svolgere un’azione inibitrice nei confronti dell’enzima 5 alfa reduttasi , causa principale della caduta dei capelli nell’alopecia androgenetica.

Devono, inoltre, favorire i processi vitali per il mantenimento di una pelle giovane e una capigliatura rigogliosa rappresentando una soluzione efficace per colmare le carenze o le disfunzioni metaboliche spesso responsabili dei problemi dei capelli.

Nel caso in cui si noti una caduta non fisiologica è opportuno non ricorrere in autonomia all’assunzione di un integratore qualsiasi. Gli integratori capelli vanno utilizzati con criterio e nella composizione ideale per il tipo di carenza da trattare. Meglio se a seguito di una visita tricologica in un centro specializzato.

Visita GRATUITA chiama ora!
×