Autotrapianto di capelli come soluzione alla calvizie

La scala di Norwood

Gli interventi vengono eseguiti da personale specializzato nei Centri Medici Tricomedit

La scala di Norwood

L’autotrapianto di capelli si svolge in anestesia locale

L’ autotrapianto di capelli è una metodica sofisticata ed efficace che permette di ottenere una completa cura della calvizie in maniera definitiva. Questa metodica consiste nel prelevare i capelli dalla zona della nuca, non soggetti a caduta, per trasferirli nelle zone diradate o calve. La tecnica del microautotrapianto ha ormai raggiunto ottimi livelli, con risultati spesso eccellenti.

L’area donatrice ha una superficie e una densità di capelli variabili da individuo a individuo, pertanto i risultati conseguibili sono differenti.

 

Come si svolge l’ autotrapianto di capelli

L’ autotrapianto di capelli viene eseguito in anestesia locale e consiste in un prelievo di unità follicolari dalla zona donatrice della nuca che vengono innestate successivamente nelle zone diradate o glabre. Lo specialista prepara successivamente la zona ricevente praticando una serie di piccole incisioni nei futuri siti di ricezione utilizzando microbisturi molto sottili. Mediante apposite pinzette si inseriscono, uno per uno, i micrograft (con una o due unità follicolari) nella zona frontale, e i minigraft ( con 3 o 4 follicoli) nelle zone posteriori. Al termine dell’intervento si vedono lievi arrossamenti e piccoli coaguli che si formano dove sono stati trasferiti gli innesti che nel giro di pochi giorni scompariranno naturalmente con i lavaggi. Il decorso postoperatorio è buono e si può riprendere la propria attività dopo poche ore; restano solo una serie di crosticine che spariranno nell’arco di alcuni giorni. Si consiglia al paziente di assumere un antibiotico, per evitare eventuali infezioni, un analgesico per alleviare un possibile leggero dolore nella zona donatrice. Il giorno successivo all’intervento viene eseguito il primo lavaggio dei capelli e la medicazione.

 

Cosa fare dopo l’autotrapianto di capelli

Nei primi giorni successivi al trapianto i capelli andranno lavati con cautela utilizzando prodotti specifici. Successivamente i pazienti potranno lavarsi i capelli da soli dopo 3 o 4 giorni con uno shampoo ad hoc.

In alcuni casi si può manifestare un’edema nella zona frontale, mentre nella zona trapiantata di solito non si avverte dolore.

 

Ricrescita dei capelli dopo il trapianto

Già dopo il terzo mese dall’esecuzione dell’ intervento inizia la ricrescita in modo naturale e graduale dei capelli trapiantati e nell’arco di 8/10 mesi si arriva al risultato estetico definitivo.

Autotrapianto capelli Tecnica FUT

Autotrapianto capelli
Tecnica FUT

CHIAMA ORA E PRENOTA UNA VISITA TRICOLOGICA GRATUITA

I nostri studi e la nostra esperienza ci confermano quotidianamente che intervenire tempestivamente sul problema della caduta dei capelli o del cuoio capelluto con una diagnosi precisa ed accurata porta ad ottimi risultati in tempi rapidi.

CHIAMA ORA IL NUMERO VERDE

Ci visualizzi da cellulare?

VISITA TRICOLOGICA GRATUITA

Richiedi on-line:

2 + 3 =

Tricomedit è costituita da Centri Medici specializzati nella cura delle problematiche dei capelli e del cuoio capelluto. I dati che fornisci  non saranno in alcun caso ceduti a terzi e verranno trattati nel rispetto della nostra Privacy Policy

Resta in contatto con noi, seguici sui nostri canali social:

Share This