Molte delle cure anticaduta per capelli sono efficaci quando si interviene in maniera tempestiva. Prendersi cura dei capelli senza aspettare, è importante e soprattutto conviene intraprendere un protocollo di cura quando c’è solo un leggero diradamento e prima che si creino spazi vuoti.

Se con l’arrivo della bella stagione le attività metaboliche sono maggiormente stimolate, anche il cuoio capelluto si rigenera e i capelli riprendono a crescere sostituendo quelli caduti. Si tratta dunque, del normale ciclo vitale dei capelli: perdita di capelli, caduta e crescita.

Il problema nasce quando i follicoli persi non sono rimpiazzati da quelli nuovi, ritrovandoci ogni anno con sempre meno capelli.

La caduta dei capelli è una preoccupazione di molti uomini e donne, e spesso è anche all’origine di profonde sofferenze e disagi psicologici. Perciò la ricerca di efficaci cure anticaduta per capelli è fondamentale per chi soffre di questo problema.

Numerosi sono i trattamenti e le cure anticaduta per capelli oggi disponibili, a partire dagli shampoo specifici fino arrivare al trapianto. Se alcuni sono davvero efficaci, altri lo sono un po’ meno e, comunque, la loro capacità di risolvere il problema della calvizie è strettamente legata all’effettiva causa. E’ sempre opportuno rivolgersi ad uno specialista esperto in tricologia, in grado di diagnosticare l’origine (fattore genetico-ereditario o cause legate a patologie specifiche, ad esempio del  cuoio capelluto, oppure a comportamenti con effetti dannosi sui capelli) e di conseguenza individuare il rimedio migliore e più efficace per frenare o contrastarne la caduta.

Se al cambio di stagione ci si trova già stanchi in seguito a un periodo di stress dovuto a più condizioni come ad esempio lavoro, gravidanze o alimentazione scorretta, tutto l’organismo si sentirà affaticato riversando anche sui capelli questa condizione. Ci ritroveremo, quindi con capelli spenti, sfibrati, sottili o con le classiche doppie punte che faticano a rigenerarsi e che subiscono una maggior caduta non riuscendo a far fronte alla conseguente ricrescita. In  questi casi è possibile risolvere il problema della caduta dei capelli agendo proprio sul problema originario, riducendo ad esempio lo stress e/o modificando le proprie abitudini alimentari insieme all’assunzione di integratori in caso di carenze nell’organismo.

Dinanzi a patologie di natura dermatologica, ci sono cure anticaduta per capelli rappresentate da prodotti, come gli olii naturali, che permettono di agire con i loro principi attivi sul cuoio capelluto curando le affezioni e stimolando la ricrescita dei capelli.

In alcuni casi la caduta dei capelli è dovuta a problemi ormonali. In queste circostanze è opportuno, sempre dietro consulto specialistico, utilizzare farmaci in grado di bloccare il segnale emesso dagli ormoni sui capelli. Per esempio, nel caso di donne con problemi alle ovaie, spesso si consiglia la pillola anticoncezionale che mette a riposo le ovaie e gli ormoni che produce. Per gli uomini invece esiste un farmaco certificato clinicamente utile a prevenire la perdita dei capelli ed è la finasteride, che agisce inibendo l’ormone che causa il restringimento dei follicoli piliferi.

Cure anticaduta per capelli: finasteride e minoxidil

La finasteride è l’unico farmaco, insieme al minoxidil, approvato dalla FDA (l’agenzia per il farmaco americana) per il trattamento della caduta dei capelli. Inzialmente sviluppato per il trattamento dell’ipertrofia prostatica, la finasteride si è rivelata utile anche come cura anticaduta per capelli. Agendo a livello ormonale la finasteride deve essere usata con cautela, potendo esporre il soggetto che si sottopone ad una cura anticaduta ad altri effetti collaterali di un certo rilievo.

Se, invece, la causa è la circolazione del sangue, si potrebbe agire con il minoxidil che aumenta il flusso sanguigno e l’assorbimento di sostanze nutritive da parte dei follicoli stessi.. Il minoxidil è un farmaco vasodilatatore e quando fu sviluppato venne messo in commercio come trattamento contro l’ipertensione. Il farmaco però produceva un inaspettato effetto collaterale: dimostrò d’essere un efficace stimolante della ricrescita dei capelli e dei peli.

Il Minoxidil viene in genere utilizzato in soluzione a diverse concentrazioni, a seconda del grado di avanzamento della calvizie. Il prodotto somministrato agisce sulla caduta dei capelli modificando i cicli di vita del follicolo pilifero. Prolunga, in particolare, la fase anagen del ciclo di vita, cioè la fase di crescita del capello e riduce le fasi catagen e telogen.

Può essere utilizzato sia per la calvizie maschile che nella calvizie femminile, alle donne però se ne sconsiglia l’utilizzo in gravidanza e durante l’allattamento. Il Minoxidil presenta una buona efficacia come cura anticaduta per capelli, pressenta, però alcuni effetti collaterali che ne raccomandano l’uso solo dietro controllo di uno specialista tricologo.

Cure anticaduta per capelli: la PRP HT

Tra le cure anticaduta per capelli più innovative è possibile citare la tecnica Platelet Rich Plasma Hair Therapy (PRP HT), una terapia per la ricrescita dei capelli con plasma utilizzabile sia per la calvizie maschile che femminile. La PRP si basa sull’ottenimento di un siero a partire direttamente dal sangue del paziente. ll siero così ottenuto viene iniettato con degli aghi specifici nella zona del cuoio capelluto affetto da diradamento o calvizie. I fattori di crescita piastrinici contenuti nel siero stimola la rigenerazione del bulbo del capello e fa della PRP una tra le più interessanti tra cure anticaduta per capelli.

Di fronte alla caduta di capelli per fattori genetici, come nel caso dell’alopecia androgenetica, può risultare più difficile bloccare il diradamento e l’avanzata della calvizie. In questo caso è possibile valersi dell’autotrapianto, attraverso il quale si possono innestare i capelli presi dalla zona della nuca (zona immune alla calvizie) alle aree interessate dalla calvizie. In questo caso non si parla di vere e proprie cure anticaduta per capelli, ma il risultato sarà comunque un effetto assolutamente naturale. L’autotrapianto di capelli è un ottima soluzione estetica da scegliere al momento giusto e su una situazione stabile e con cute sana.

La comune sensazione dei pazienti sottoposti alle cure anticaduta dei capelli, qualunque esse siano, è quella di tornare a stare bene con se stessi, lasciandosi alle spalle quella sensazione di continuo disagio. Nel sentirsi di nuovo sicuri di sé ritrovano la forza per affrontare la vita positivamente sia nelle relazioni sia nel lavoro o in qualsiasi altra situazione.

Tempo prezioso per l’efficacia delle cure anticaduta

Principalmente quindi, il consiglio è quello di non esitare e soprattutto di non perdere tempo prezioso in trattamenti superflui e poco efficaci, ma di affidarsi a chi può fornire un aiuto concreto e offrire un percorso di cura ed assistenza completo che porti alla definitiva soluzione del problema della perdita dei capelli.

Rivolgersi a degli specialisti è già la migliore cura anticaduta per capelli. Solo le mani di esperti sapranno indirizzare il paziente verso la giusta direzione e il giusto trattamento, con la soluzione ideale ad ogni tipo di problema.

I capelli, croce e delizia di ogni uomo e donna, necessitano le dovute cure quando occorre e le giuste cure anticaduta per capelli ci faranno tornare a stare bene con gli altri ma soprattutto con noi stessi.

Cure anticaduta per capelli
3 (60%) 2 votes
Visita GRATUITA chiama ora!
×

Salve!

Il nostro staff è a disposizione per ogni sua richiesta. Clicchi sull'icona sotto per inviare un messaggio Whatsapp ad un nostro operatore.

×