La terapia laser per capelli è un trattamento che ostacola il progredire della caduta dei capelli. Insieme alla consueta terapia farmacologica, questa è una tecnica alternativa o complementare molto efficace.

Come ottenere i migliori risultati dalla terapia laser per capelli? Innanzitutto è bene rivolgersi ad un medico specialista per un controllo ed un colloquio di confronto. Questo fa davvero la differenza! Scoprire la causa della caduta dei capelli, è fondamentale per trovare la soluzione più efficace. Sconsigliamo cure “fai-da-te”, che possono far perdere tempo e “capelli” preziosi, oltre a poter aggravare ulteriormente la situazione.

I benefici della terapia laser per capelli

La terapia laser per capelli, che prevede l’utilizzo di una luce che va a irradiare la zona interessata, è  indolore, assolutamente priva di effetti collaterali, non provoca arrossamenti o irritazioni ed è adatta a tutti i tipi di cuoio capelluto anche il più sensibile.
Le cellule deboli che sono colpite dalla luce del laser, tornano a funzionare in maniera normale, in quanto la luce provoca un aumento dell’attività cellulare che stimola la ricrescita dei  capelli. La radiazione luminosa, infatti, favorisce il microcircolo del cuoio capelluto e regolarizza l’attività follicolare, contrastando la perdita dei capelli.

La terapia laser per capelli è indicata in particolar modo nei casi di alopecia areata, una patologia cronica infiammatoria che colpisce i follicoli del cuoio capelluto. La caratteristica principale di questa patologia, è la caduta improvvisa dei capelli con comparsa di chiazze tonde.  Il 2% della popolazione adulta è interessato da questo problema.
Nei casi di calvizie che hanno una base infiammatoria, la terapia laser per capelli svolge anche la funzione di rinforzare il sistema immunitario. Questo trattamento, provocando una maggiore vascolarizzazione, giova anche al tessuto circostante le zone da trattare, apportando la giusta quantità di ossigeno, sangue e nutrienti indispensabili per la salute dei follicoli piliferi.

Come già detto, la terapia laser per capelli, viene utilizzata spesso in combinazione con una terapia personalizzata. In molti casi il protocollo di cura, con la laser terapia, produce ottimi risultati. Va sottolineato, che la luce laser, agisce solo su bulbi piliferi vitali e non cicatrizzati.
La terapia laser per capelli è efficace se viene effettuata con macchinari adeguati e sotto il rigoroso controllo di uno specialista del settore.

La tecnologia del laser per capelli utilizza uno speciale laser che in dermatologia viene impiegato anche per la psoriasi e la vitiligine. Il macchinario emette un raggio di luce, sotto forma di impulsi ad alta intensità. Ogni seduta dura dai 15 ai 20 minuti e va eseguita in maniera costante nel tempo e il numero delle sedute varia secondo le esigenze.

Dopo un primo ciclo di trattamenti è possibile notare i primi risultati con una riduzione della zona diradata. Naturalmente i risultati non sono gli stessi per tutti, ma variano in base alla patologia di cui soffre il paziente e alla sua risposta al trattamento.

Solitamente, la terapia laser per capelli permette non solo di aumentare la quantità dei capelli, ma anche di  migliorane l’aspetto. La chioma apparirà più lucente, sana, robusta, elastica e resistente, riacquistando vigore.

I risultati della laserterapia sono duraturi, anche se potrebbe essere consigliato ripetere il trattamento dopo qualche tempo, in particolare se la caduta dei capelli dovesse dipendere da cause genetiche.

La terapia laser per capelli funziona?
5 (100%) 2 vote[s]
Visita GRATUITA chiama ora!
×