L’età in cui si iniziano a perdere i capelli, per gli uomini, o a vedere un sostanziale diradamento, per le donne, negli ultimi anni si è abbassata notevolmente. La calvizie colpisce 11 milioni di persone, e dalle ultime ricerche, si evince, che il 10% dei giovani tra i 25-27 anni iniziano a notare i primi segni di diradamento.
Ogni giorno una persona perde tra i 10 e i 50 capelli, quando sono più di 100, la caduta dei capelli è da considerarsi anomala e si potrebbe assistere ad un fenomeno di diradamento generale, con la comparsa di stempiature che potrebbero, a loro volta, avanzare velocemente con l’aggravarsi delle cause.

Perdere i capelli: cause del diradamento e della calvizie

La calvizie e il diradamento, come condizioni cui ricondurre il perdere i capelli, possono essere ricondotte a diverse origini. Tra le più comuni troviamo le seguenti cause:

  • genetiche, responsabili della più conosciuta alopecia androgenetica,
  • ormonali dovute a disfunzioni dell’ipofisi o della tiroide,
  • nutrizionali nel caso di diete drastiche, povere o squilibrate
  • chimico-farmacologiche per via dell’assunzione di farmaci antidepressivi o cure chemioterapiche prolungate.

Effetti psicologici del perdere i capelli

Gli esperti, medici e consulenti tricologici si trovano spesso ad affrontare anche l’aspetto psicologico del paziente che si rivolge a loro quando comincia a perdere i capelli.
Traumi psicologici e  stress, infatti, potrebbero  indebolire il cuoio capelluto e i follicoli, causando la parziale o totale caduta dei capelli.

Il  Centro Medico e Chirurgico Tricomedit, dopo anni di esperienza nel settore tricologico ha sentito la necessità di garantire ai pazienti interessati, la presenza di una figura preposta, come  uno Psicologo e/o Psicoterapeuta.

C’è una connessione molto forte tra caduta dei capelli e depressione soprattutto nei giovani dai 25-35 anni. I capelli rappresentano un punto di forza e contribuiscono a rafforzare l’immagine personale, per cui l’inizio del diradamento o della calvizie solitamente viene percepito come un disagio, e potrebbe coincidere con l’insorgere di episodi di ansia, panico o con un periodo di isolamento e depressione.

Diventa importante a questo punto, prevenire la caduta dei capelli con alcune semplici e buone abitudini che hanno l’obiettivo di non aggredire e non stressare cuoio capelluto e follicoli.

Dove questa sia già iniziata, è importante sottoporsi ad una visita specialistica accurata.

Presso i Centri Medici Tricomedit, il ventaglio di soluzioni per fronteggiare questo disagio è ampio, ed esperti hanno la competenza per  intervenire tempestivamente con il protocollo di cura più adatto alle singole esigenze.

Il colloquio con lo specialista, che occupa mediamente un’ora di tempo, ha l’obiettivo di individuare le possibili cause della calvizie al fine di stilare una valutazione completa della situazione del capello e del cuoio capelluto tramite apposita strumentazione, che servirà al medico per individuare il percorso di cura più adatto , nei tempi necessari.

Dal 1973 Tricomedit è leader nel settore tricologico nella soluzione di problemi legati alla calvizie, alopecia, follicolite, dermatite seborroica, forfora, e psoriasi.

Lo staff del centro medico Tricomedit è composto da medici, chirurghi, tecnici tricologi costantemente aggiornati, grazie ad  una formazione professionale e specifica in questo settore.

Hai trovato questo articolo interessante? Esprimi il tuo giudizio: 

Perdere i capelli, quando intervenire
4.6 (92%) 5 votes

In questo articolo abbiamo parlato di perdere i capelli e quando intervenire, se sei interessato ad approfondire l’argomento o a conoscere altri dettagli relativi alle problematiche del capello e del cuoio capelluto ti invitiamo a sfogliare il blog Tricomedit e a visionare le altre sezioni del nostro sito.

Se vuoi prenotare una VISITA TRICOLOGICA GRATUITA presso uno dei Centri Medici Tricologici TRICOMEDIT chiama il NUMERO VERDE ☏ 800 30 67 60 (clicca qui da cellulare).

Preferisci essere ricontatto da un nostro operatore ad un orario da te indicato? Compila il modulo on line

Articoli correlati

Visita GRATUITA chiama ora!